Posizionamento siti internet – Consigli e suggerimenti

mag 04, 2009 3 Comments by

In questo articolo tratterò in maniera molto chiara, semplice e senza alcun uso di termini tecnici, l’interessante argomento del posizionamento dei siti internet nei motori di ricerca, conosciuto anche come Web Marketing.

Con questo mini guida intendo dare qualche consiglio ai gestori di hotel, che hanno intenzione di far realizzare un nuovo sito internet per promuovere la loro attività ricettiva, ma non hanno idea di quali siano gli elementi e le caratteristiche fondamentali che il sito dovrà avere per essere utile al loro business.

Partiamo subito dal presupposto che il sito web di un albergo è prima di tutto  il suo principale mezzo di promozione, per cui oltre a dover essere gradevole esteticamente, la caratteristica principale che deve avere è la visibilità, ovvero deve essere visibile al maggior numero  possibile di potenziali clienti.

E’ inutile spendere migliaia di Euro per un sito web molto  bello e sofisticato dal punto di vista grafico, se poi i navigatori che lo visitano sono pochissimi. Sarebbe come avere una Ferrari con il motore di una panda.

Per fare un esempio di quanto sia frequente una situazione del genere, racconterò un episodio emblematico, che fotografa alla perfezione circa il 60% dei clienti che  richiedono una mia consulenza. Recentemente mi è capitato di parlare con un albergatore di Rimini, il quale mi chiedeva come mai il bellissimo sito web suo hotel 5 stelle, non apparisse mai in Google per le parole chiave “hotel Rimini“, mentre il bruttissimo sito di un hotel 2 stelle suo concorrente, fosse sempre in prima pagina.  Questo signore non capiva come mai un sito come il suo, costato la bellezza di circa 4000 Euro, e realizzato totalmente in flash, potesse essere  introvabile rispetto ad altri siti internet fatti alla buona.  L’albergatore nella sua ingenuità  era convinto che la bellezza dovesse essere premiata da Google, e quindi che un sito bello e costoso come quello del suo albergo, dovesse essere posizionato meglio, rispetto a siti web più bruttini e di strutture ricettive di categoria inferiore.

Per sua sfortuna non è così, anzi! I siti web realizzati in flash, (linguaggio di programmazione che rende le pagine web  dinamiche  con effetti in continuo movimento), sono infatti penalizzati fortemente da tutti i motori di ricerca, Google in primis. Questo avviene perchè un sito in flash non può essere analizzato dagli spider dei motori di ricerca, i quali non riescono a leggere i contenuti delle pagine, e quindi lo declassano nella classifica dei risultati.

Proprio per questo motivo ci sono delle regole a cui è bene attenersi, degli aspetti che è bene seguire in prima persona, e richiedere con chiarezza alle web agency che realizzano siti internet per alberghi.  Se si vogliono ottenere dei risultati soddisfacenti, e quindi apparire nelle prime pagine dei motori di ricerca, bisogna che i siti web siano ottimizzati per questo scopo, o altrimenti si otterranno scarsi risultati e sarà più complicato compiere un intervento risolutore in un secondo momento.

Di seguito la lista delle caratteristiche fondamentali per un avere sito vincente:

  1. Il sito non deve essere realizzato interamente in Flash
  2. I contenuti descrittivi dell’hotel devono essere articolati ed originali
  3. Di chiara consultazione e di facile utilizzo
  4. Tante immagini belle ed ingrandibili
  5. Contatti e recapiti sempre visibili

Leggendo il punto 1 si capisce che un far realizzare un sito interamente in flash, sia l’errore più grande di tutti e per questo i siti possono avere delle sezioni in flash, che però devono essere di proporzione non superiore al 30% del contenuto totale.

Il punto 2 è importantissimo, poichè i motori di ricerca premiano sempre   i siti internet con molti contenuti, tante pagine, immagini, e che vengono aggiornati frequentemente. E’ fondamentale che i testi siano originali, scritti senza copiare da altri siti internet o si rischia la penalizzazione.

Rispettare il punto 3 consente di sfruttare al massimo il potenziale dei visitatori, che una volta arrivati al sito web, devono trovarlo gradevole e di facile consultazione, altrimenti lo consulteranno in maniera superficiale, o addirittura lo lasceranno dopo pochi secondi, senza compiere nessun azione (invio di una richiesta, telefonata, prenotazione).

Il punto 4 evidenzia il fatto che le immagini sono il miglior biglietto da visita di un hotel, che grazie ad un servizio fotografico professionale, può risultare anche più bello ed attraente che dal vivo. Le immagini devono riprendere tutti gli ambienti, ed essere ingrandibili per una migliore fruizione del visitatore.

Il punto 5 può sembrare un suggerimento banale e scontato, ma non immaginate quanti hotel abbiano i propri contatti nascosti in meandri inacessibili, rendendo frustrante anche una semplicissima operazione per il navigatore.

Mi auguro che questa guida sia utile a tutti coloro che intendono far crescere la propria attività creando un nuovo sito internet, e spero sia uno strumento di prevenzione per evitare di spendere soldi in maniera sbagliata.

Il mio consiglio è quello di chiedere alla società che dovrà realizzare il vostro sito, un report dei risultati che hanno ottenuto in passato con altri clienti, sarà il miglior modo per appurare la loro preparazione, professionalità e competenza.

Archivio Post, Posizionamento (SEO)

Autore del post:

Innanzitutto ti ringrazio per la visita! Mi chiamo Enrico Ferretti ho 34 anni, vivo a Roma e sono un consulente e docente di web marketing. Questo blog è il mio diario digitale che riporta e analizza i principali trends del travel online e nel quale condivido esperienze, presentazioni e case history. Se vuoi puoi commentare gli articoli ed esprimere una tua opinione sugli argomenti proposti. Buon proseguimento!