Intervista a Stefano Consiglio ideatore di Angeli per Viaggiatori

stefanoconsiglio

In passato ho parlato più volte di community Social Travel, citando spesso Angeli per Viaggiatori, un progetto made in italy di assoluto valore, che oggi voglio approfondire intervistando direttamente il suo ideatore, Stefano Consiglio.

1. Ciao Stefano, parlaci un pò di te, cosa fai nella vita?

Sono un professore universitario, insegno Organizzazione Aziendale nel corso di Organizzazione e Gestione del Patrimonio Culturale ed Ambientale, presso l’Università Federico II di Napoli dove sono anche Direttore del Dipartimento di Sociologia.

2. Quando e come ti è venuto in mente di creare angeli per viaggiatori?

Dare una mano alle persone che visitano Napoli per cercare di riprendere a voler bene la nostra città. Questa è stata la motivazione che ci ha spinto a creare Angeli per Viaggiatori, un’iniziativa nata nel corso della fase più critica dell’emergenza rifiuti del 2008. Il progetto nasce allo scopo di offrire la possibilità alle persone che amano Napoli di condividere la propria passione con i viaggiatori che scelgono di trascorrere le loro vacanze nella nostra città.

3. Al momento la community è relativa alla sola Campania, quando pensi che verrà realizzata una versione nazionale?
In verità al momento siamo presenti solo a Napoli e zone limitrofe (Pompei, Ercolano, Isole, Costiera amalfitana e sorrentina), ma stiamo lavorando alla versione nazionale (e non solo). Entro aprile contiamo di presentare la nuova versione del sito che progressivamente aprirà community locali in altre località e città italiane e straniere. Siamo in contatto con l’agenzia di sviluppo di Cipro che ci ha manifestato il loro interesse ad avviare il progetto nella loro bellissima isola.

4. Puoi snocciolare qualche numero? Quanti sono gli utenti attivi nella community?
Il sito conta 8.500 visite mese con un 50% proveniente dai motori di ricerca ed un 8% fatto da utenti stranieri. Attualmente le visite oscillano tra le 600 e le 1.500 al giorno. La nostra community su Napoli è formata da più di 200 angeli e numerose sono le discussioni che si sono realizzate tra viaggiatori e angeli. Sono numeri ancora insufficienti ma programmiamo di fare una campagna promozionale non appena attiviamo le nuove community.

5. Pensi che gli agenti di viaggio della Campania abbiano compreso il potenziale pubblicitario di axv per il loro business?
Non credo proprio, ma questo è da addebitare esclusivamente alla nostra scelta di non avviare alcun tipo di promozione mirata fin quando la community non è rodata. Al momento stiamo progettando nuove funzionalità finalizzate ad incrementare il traffico e la produzione di contenuti da parte degli angeli e dei viaggiatori.

6. Nel sito non ho visto nenche un banner o una pubblicità, essendo una community totalmente gratuita mi domando, come si mantiene in vita questo progetto?
Al momento il progetto è totalmente autofinanziato. In questi giorni stiamo contattando una serie di attori locali per valutare forme di sostegno al progetto e le prime risposte sono incoraggianti. Non dico di più perché da buon napoletano sono molto superstizioso. Su questo punto mi impegno a fornire maggiori dettagli se riusciamo a cogliere qualche buon risultato.

7. Se dovessi fare una previsione sul futuro di axv, cosa pensi che sarà cambiato da qui a un anno?
Il 2010 è l’anno della verità per il progetto, ci accingiamo a fare l’ultimo investimento totalmente autofinanziato, finalizzato a portare il progetto fuori dai confini locali. Alla fine dell’anno faremo i conti e se saremo stati in grado di produrre contenuti interessanti, di creare interesse attorno al progetto, di costituire almeno 10 nuove community locali continueremo nell’avventura.

8. I social networks come Facebook e Twitter ma anche le community social travel come angeli per viaggiatori, sono un luogo in cui gli albergatori e gli agenti di viaggio possono entrare in contatto con i loro potenziali clienti, te la senti di dare un consiglio agli operatori turistici per approcciarsi in maniera giusta?

Le social community sono un luogo che i viaggiatori utilizzano in modo crescente per raccogliere informazioni in fase di progettazione del proprio viaggio. Per un operatore turistico la presenza su tali community è cruciale per far crescere la propria clientela e per avere un servizio di customer satisfaction. La gestione del web marketing non può essere improvvisata, è fondamentale mettere a punto strategie che siano in grado di curare il proprio sito ed al tempo stesso interagire con le community generaliste come facebook e twitter e con quelle specializzate.

9. Il turismo in Italia sembra essere in una fase di stallo, le istituzioni non sembrano in grado di rinnovare ed innovare la nostra proposta turistica, tu come la pensi in proposito?

In Italia purtroppo non è solo il turismo ad essere in una fase di stallo, rispetto ad altri settori però continuiamo ad avere una serie di vantaggi competitivi legati alla straordinaria ricchezza paesaggistica e culturale. La possibilità di riscatto passa attraverso la collaborazione tra operatori piuttosto che sull’attesa di provvedimenti da parte delle istituzioni. In questo il web rappresenta un fondamentale strumento.

Conclusione

Angeli per Viaggiatori a breve sarà esteso ad altre città italiane, per cui la community ha bisogno di nuovi angeli fondatori, rivolgo quindi l’invito a tutte le persone interessate a fare l’angelo della propria città, di mandare un email a  info@angeliperviaggiatori.com.

L’appello è indirizzato anche e soprattutto ad agenti di viaggio ed albergatori, che aderendo ad Angeli per Viaggiatori possono prendere due piccioni con una fava:

- fare marketing territoriale promuovendo la propria città come meta turistica

- farsi pubblicità proponendo i propri servizi o il proprio hotel ad un potenziale cliente

Allo stesso tempo invito tutti coloro che hanno in programma di fare un viaggio a Napoli e dintorni, a consultare questa preziosa community, dove tanti  Angeli custodi vi aspettano per dare consigli e spunti utili, che contribuiranno a rendere la vostra vacanza più autentica e ricca di sorpese.

Io faccio un grande in bocca al lupo a Stefano e al suo meraviglioso progetto, ci rivediamo fra un anno, quando sicuramente gli angeli avranno invaso tutta Italia.

Il sito web di Angeli per Viaggiatori

Il blog di Angeli per Viaggiatori

La Fan Page Ufficiale di Facebook

“Ti è piaciuto questo articolo? Allora cosa aspetti? Iscriviti al nostro feed rss per essere sempre aggiornato sui contenuti pubblicati nel blog Turismo&Consigli. Non sai cos’è un feed? Clicca qui per saperne di più


5 Comments

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>