Prenotazioni Alberghiere: Internet in aumento! Male GDS e Agenzie di Viaggio

Che le sorti del turismo mondiale dipendano quasi esclusivamente da internet, lo hanno capito anche i sassi!

Tale certezza trova conferma anche nella statistica appena pubblicata da eTRAK, che ha analizzato le prenotazioni ricevute dalle 30 più grandi catene alberghiere mondiali, durante tutto il 2009.

Fonti di prenotazione per gli hotel nel 2009

Canale Prenotazioni prenotazioni nell’anno 2009prenotazioni nell’anno 2008crescita percentuale
2009  / 2008
Internet54.2%47.6%6.6%
GDS23.6%27.3%-3.7%
Prenotazioni telefoniche22.2%25.1%-2.9%

I numeri evidenziano un aumento del canale internet, che nel 2009 registra un incremento del 6,6% rispetto all’anno precedente, a discapito dei grandi GDS e del canale voce (call center e centri di prenotazione telefoniche), che subiscono rispettivamente un calo del 3,7% e del 2,9%.

Il declino dei GDS è causato soprattutto dalla crisi delle agenzie di viaggio negli Stati Uniti, le quali nel 2006 rappresentavano il 41% delle quote di mercato, mentre nel 2009 sono scese al 33% (fonte Phocus Wright).

Prenotazioni effettuate su internet nel 2009

Canale Prenotazioni prenotazioni anno 2009prenotazioni anno 2008
Sito web dell’Hotel70.9%75.2%
Portali OTA29.1%24.8%

Interessante come dal 2008 al 2009 ci sia un calo del 4,3% delle prenotazioni effettuate sui siti web ufficiali degli hotel, diminuzione da attribuire sicuramente alla crisi economica, che come avvenne dopo l’11 settembre 2001, ha spinto gli albergatori presi dal panico, ad abbassare i prezzi delle camere, ma soprattutto ad “abbracciare le grandi OTA” (Expedia, Bookings, etc.).

Considerazioni

In un periodo di grandi dubbi sul futuro del turismo, l’unica certezza rimane internet, visto che il web è sempre più il principale canale di vendita per gli hotel e proprio per questo motivo rappresenta il luogo dove gli albergatori devono concentrare maggiormente le loro energie ed i loro investimenti.

Se si vuole sfruttare il potenziale di internet, bisogna destinare su di esso il proprio budget pubblicitario, necessario per mettere in atto un’efficace strategia di  marketing online,  che non può prescindere dai seguenti elementi:

– sito web dal design accattivante ma intuitivo ed ottimizzato dal lato SEO

– posizionamento del sito nelle prime pagine dei motori di ricerca

keyword advertising da abbinare al posizionamento organico

booking online stabile e performante integrato nel sito

Social Media Marketing su social network e nelle communities social travel

Direct E-Mail Marketing per invio periodico di newsletter ai propri contatti

Spero che leggendo questo post, gli albergatori che investono sulla comunicazione online meno dell’1% del fatturato annuo (ne conosco parecchi), si rendano conto del grande errore che stanno commettendo e corrano immediatamente ai ripari, poichè chi perde questo treno, difficilmente potrà recuperare in futuro.

Fonte: HeBS

Articoli che potrebbero esserti utili:

Test per verificare il posizionamento del tuo sito web

Keyword Advertising (PPC)

Direct E-Mail Marketing

Social Media Marketing

“Ti è piaciuto questo articolo? Allora cosa aspetti? Iscriviti al nostro feed rss per essere sempre aggiornato sui contenuti pubblicati nel blog Turismo&Consigli. Non sai cos’è un feed? Clicca qui per saperne di più