Prenotazioni online: come prenotano gli utenti?

prenotazioni-mobile-turismo

Inutile illudersi, inutile pensare che il mondo giri diversamente: le prenotazioni turistiche si muovono online. Ne aveva già parlato Enrico qui e qui. Le persone organizzano la propria vacanza attraverso pc, tablet, smatphone e segnano indirizzi, prendono nota di luoghi da visitare. E soprattutto prenotano.

Prenotano alberghi, B&B, ristoranti e guest house. Sanno muoversi tra le offerte speciali, i prezzi più bassi, le categorie e le mappe dei diversi portali turistici. Ovviamente consultano le recensioni per raccogliere maggiori informazioni.

I viaggiatori del XXI secolo usano tutti gli strumenti a disposizione per organizzare la vacanza, ma hanno anche una spiccata attitudine al cross-device quando si tratta di effettuare la prenotazione.

I dispositivi coinvolti nel processo di prenotazione

Questa è una osservazione evidenziata dal JiWire Mobile Audience Insights Report (primo trimestre del 2013). Secondo il rapporto, il 48% dei consumatori che ha condotto ricerche su uno smartphone per organizzare il viaggio ha prenotato su un tablet. E il 31% degli intervistati ha prenotato su uno smartphone dopo aver utilizzato un tablet per raccogliere notizie.

L’utente che usa dispositivi mobile è pronto a cambiare supporto, conosce la tecnologia e si informa con tutti i mezzi possibili prima di prenotare la vacanza. Ma c’è anche una forte correlazione tra dispositivo utilizzato per la ricerca e prenotazione.

La percentuale di acquisto più elevata per gli smartphone, infatti, è legata agli utenti che hanno fatto ricerca sul telefonino. La stessa correlazione vale per i tablet e laptop.

Prenotazioni online nel turismo

Anche se i computer restano importanti per la pianificazione e prenotazione del viaggio, i dispositivi mobile hanno complessivamente occupato ben il 52% delle preferenze di coloro che hanno prenotato negli ultimi 90 giorni. Se non ti è chiaro provo a dirlo in maniera più semplice.

Su 100 utenti ben 52 hanno prenotato tramite tablet e smartphone.

Senza contare che il 44% degli intervistati sostiene di utilizzare lo smartphone anche quando si trova in viaggio per trovare informazioni utili.

Processo prenotazioni online hotel

Più prenotazioni mobile e nuove abitudini

Anche un recente survey pubblicato da Expedia evidenzia l’enorme aumento di prenotazioni effettuate via smartphone sul proprio sito mobile e tramite l’app ufficiale.

Le statistiche riportano che il 28% dei possessori di smartphone ha utilizzato il dispositivo per prenotare un hotel, mentre c’è un 34% di utenti che dice di non aver ancora prenotato online in questa modalità ma che è pronto a farlo senza problemi.

E’ interessante sapere anche che oltre la metà di queste prenotazioni vengono effettuate 24 ore prima dell’arrivo in albergo. Questo indica anche la consapevolezza da parte dei turisti di poter spuntare tariffe last minute sotto data, un trend in crescita costante, favorito appunto dalla diffusione di dispositivi mobile.

Di seguito l’infografica fatta con i dati del survey.

mobile-travel-expedia

Mobile, mobile e ancora? Mobile!

Questi dati sono importanti soprattutto per chi crede di poter gestire il proprio business online senza un sito ottimizzato o senza una strategia dedicata al mobile.

I numeri sono evidenti: un sito mobile dedicato piuttosto che un sito responsive, in grado di adattarsi senza problemi alla risoluzione dei vari smarphone e tablet rende più agevole la  navigazione e migliora la user experience. E di conseguenza anche il tasso di conversione.

Abbiamo già sottolineato la grande diffusione degli smartphone nello scenario italiano: il 62% dei possessori di telefonino usa uno smartphone e siamo al terzo posto nella classifica europea dei paesi con un maggior tasso di diffusione dei tablet.

Come prenotano gli utenti online

Ora, con questi dati alla mano, credi che sia il caso di continuare a lavorare con un sito non ottimizzato per il mobile? Nell’universo turistico gli utenti (italiani e non) si muovono a proprio agio su smartphone e tablet, raccolgono informazioni e prenotano: è un tuo preciso dovere, quindi, ottimizzare il tuo sito per questo scenario.

Uno scenario che richiede non solo una buona usabilità in fase di prenotazione, ma anche per la raccolta delle informazioni. L’utente cerca, legge quello che hai scritto, guarda le foto, legge le recensioni e poi prenota. Il tuo sito è pronto per offrire tutto questo?

Articoli correlati

I social media e il mobile influenzano la customer experience

Mobile Marketing nel turismo: l’importanza di una strategia mirata